5
lug
2014

Guida ai campionati 2014/2015: Repubblica Ceca

A Luglio comincia la stagione 2014/2015. Questa è la prima di una serie di guide dedicate ai campionati dell’est: da nord a sud, da Repubblica Ceca e Slovacchia a Bulgaria e Macedonia. Chi ha vinto, chi ha possibilità di vincere e chi no, quali sono i giocatori da tenere d’occhio.
S

abato 26 Luglio riparte il campionato ceco. Dopo 17 anni, lo storico main sponsor Gambrinus, uno dei birrifici più famosi del paese (chi è stato in Rep.Ceca sa di cosa parliamo), lascerà spazio alla Synot, agenzia di scommesse.

2013/2014

Nell’ultima stagione, lo Sparta ha riportato il trofeo a Praga, dove mancava dal 2009/2010. La capitale avrà ancora 4 squadre in prima divisione: oltre allo Sparta e al Dukla, ci saranno anche Slavia e Bohemians 1905, le quali hanno conquistato la salvezza all’ultima giornata.

 

In Narodni liga sono scese Sigma Olomuc e Znojmo. Hanno fatto il percorso contrario, salendo in Synot liga, l’Hdradec Kràlové e la Dynamo Ceske Budejovice.
Per quanto riguarda le partecipazioni alle competizioni europee, il Viktoria Plzen, arrivato secondo l’anno scorso, parteciperà ai turni preliminari di Europa League insieme al Mladà Boleslav e allo Slovan Liberec. Lo Sparta Praga dovrà giocarsi l’ingresso in Champions League dal terzo turno di qualificazione.

I 15 gol più belli della Gambrinus Liga 2013/2014

 

Previsioni

Tanto dipende dal modo in cui i club cechi si muoveranno nel mercato. Si parla già da tempo di cessioni importanti per i due club più forti: Sparta e Viktoria Plzen. La squadra della capitale ha già venduto al Basilea l’ottimo portiere Tomas Vaclik e si parla di possibili cambi di maglia anche per Ladislav Krejici, Lukas Vacha e Josef Husbauer. Il Viktoria invece ha messo a segno un ottimo colpo ingaggiando il giovane attaccante Jan Chramosta dal Mlada Boleslav. Potrebbe finire in Bundesliga Frantisek Rajtoral, uno dei migliori esterni del campionato e stabilmente in nazionale.
Per come sono messe oggi, le favorite sono quest’ultime. Una squadra da tenere d’occhio è lo Slovan Liberec, reduce da un buon campionato e da un’ottimo esordio in Europa League, dove ha raggiunto i sedicesimi di finale.
Gli altri tre club di Praga dovranno ancora faticare per riuscire a salvarsi.

Giocatori da tenere d’occhio

Ladislav Krejci, ala sinistra dello Sparta Praga, classe 1992

Josef Hušbauer, 24 anni, anche lui titolare nello Sparta. Può giocare come mediano, centrocampista centrale e anche trequartista. Un centrocampista da 18 gol e 8 assist non si vedevano dai tempi di Nedved.

Negli ultimi giorni si è parlato di un suo possibile trasferimento alla Lazio.

Tomas Horava, ventiseienne, passato la scorsa estate dal Sigma Olomouc al Viktoria Plzen. È un regista di centrocampo. Nell’ultima Champions League ha fornito ottime prestazioni.

Jasmin Scuk, bosniaco classe 1990 del Mlada Boleslav. Centrocampista da dodici gol stagionali.

Costa Nhamoinesu, miglior terzino sinistro del campionato. Classe 1986, originario della Zimbabwe. Tre gol e sei assist nella passata stagione.

You may also like

Sparta Praga, anno di grazia 2014
Ore 22 Via Vršovická

Leave a Reply