11
ott
2014

Il derby federale

Nella terza giornata della fase a gironi di Europa League si affronteranno Sparta e Slovan: una sfida d’altri tempi che vent’anni fa decideva il campionato cecoslovacco.

Quando ancora esisteva la Cecoslovacchia, nei principali centri urbani ad est – Bratislava, Košice e Prešov – ci si lamentava spesso di essere presi poco in considerazione da Praga e dal Governo centrale.
In effetti spesso le più alte cariche dello stato erano riservate ai cittadini cechi. Gli slovacchi ne rimanevano fuori o comunque in secondo piano.
Era così prima dell’occupazione nazista e lo è stato fino alla divisione del 1° gennaio 1993.

Come la storia ha potuto farci vedere nel corso del tempo, ogni divisione o scontro o antipatia presente nella società trova terreno fertile dove poter crescere nei campi di calcio e sugli spalti.
È così quindi che nasce la rivalità fra Sparta Praga e Slovan Bratislava: fra i due centri più importanti del paese prima, fra due capitali poi, fra due paesi da sempre.
Sparta – Slovan non è certo una delle rivalità più famose e sentite. Il derby federale è sempre stato considerato un derby tra vecchi gentiluomini di educazione austro-ungarica.

Il derby federale non si gioca in ambito ufficiale dalla stagione 1992/1993, nell’ultima edizione del Campionato cecoslovacco che poi fu vinto dallo Slovan.
Le due squadre tuttavia, spesso si sono incontrate in amichevole: l’ultima circa un anno fa, a Praga, dove lo Sparta vinse 1 a 0.

Sparta e Slovan sono considerate tuttora le squadre più importanti delle rispettive nazioni. Prima del 1993, insieme allo Slavia, formavano il trio delle squadre più forti e titolate del paese.
Qui sotto, riassunto, il confronto tra i principali trofei vinti da Slovan (colonna blu) e Sparta (rossa).

derby-federale-sito

Oggi lo Slovan non è più competitivo come lo era una volta. Il campionato slovacco è una realta più provinciale che nazionale. Bratislava ha appena 500.000 abitanti, Praga ne ha più di un milione ed è sempre stata uno dei centri culturali più importanti d’Europa.
Il campionato ceco ha resistito tutto sommato bene alla divisione del ’93 e conserva ancora una certa competitività internazionale.
Sta allo Sparta dimostrarlo.

Leggi anche:

Come sono andati i derby di Praga e Budapest
L’importanza di chiamarsi Václav